Pappardelle con ragù di lepre: la ricetta della tradizione


Ecco un primo piatto tipico della tradizione culinaria toscana che, di certo, saprà farsi apprezzare in ogni tavola d’Italia: le pappardelle con ragù di lepre. Un piatto un po’ troppo pesantuccio, forse, ma sicuramente ideale per i buongustai.

Ingredienti per 4 persone
Carne di lepre (pronta per la cottura) – 400 Gr.
Pancetta – 50 gr.
Una cipolla
Una costa di sedano
Una carota
Un pomodoro carnoso
Olio extravergine di oliva – 2 cucchiai
Mezzo cucchiaino di timo essiccato
Vino bianco secco – 100 ml
Brodo di carne – 125 ml
Pappardelle – 400 Gr.
Sale
Pepe

Preparazione per le pappardelle al ragù di lepre
Spezzettate la carne, tagliate la pancetta a dadini, sbucciate poi la cipolla e tritatela. Ora, mondate il sedano e la carota, lavateli e tagliate il primo a rondelle e la seconda a fettine. Private il pomodoro del picciolo e dopo averlo sbollentata eliminate la buccia, tagliandolo a pezzetti. Poi, scaldate l’olio in una padella e fatevi rosolare i dadini di pancetta, aggiungendo successivamente la carne, che farete insaporire su entrambi i lati. Subito dopo, unitevi il sedano, la carota e il pomodoro, che andranno fatti cuocere per qualche minuto, con l’aggiunta di sale, pepe e timo e bagnando con il vino e il brodo. Proseguite la cottura del sugo a fuoco dolce per 1 ora e 20 minuti circa per poi far cuocere le pappardelle in abbondante acqua salata e scolarle al dente, condite col sugo suddetto.


Pappardelle con ragù di lepre la ricetta della tradizione

 


Vota la Ricetta
[Total: 0 Average: 0]

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.