Pasta con le alici in bianco alla calabrese: la vera ricetta

Questo è periodo di alici fresche e, in Calabria nell’arco di tutta la stagione estiva, si prepara un’ottima pasta in bianco con le alici.

Per tale primo piatto – che fa uso di un tipo di pesce povero, come le alici, ma molto prelibato se saputo cucinare nel giusto modo – si preferiscono, come da tradizione gli spaghetti, che devono essere portati in tavola rigorosamente in bianco, con l’aggiunto di prezzemolo tritato, uno spicchio di aglio in fase di cottura del condimento stesso, olio extravergine di oliva, peperoncino a piacere.


 

Preparazione della pasta con le alici in bianco alla calabrese

Ingredienti per 4 persone: 500 grammi di spaghetti – 400 grammi di alici fresche – prezzemolo – uno spicchio di aglio – olio extravergine di oliva – peperoncino calabrese a tocchetti o a scaglie (se vi piace).

  1. Pulite le alici fresche eliminando la testa e spaccandole in due – nel senso della lunghezza – così da eliminare la spina centrale e le interiora.
  2. Sciacquatele con cura sotto l’acqua corrente e mettetele in uno scolapasta, dove proseguirete il risciacquo.
  3. Terminata la pulizia delle alici, lasciate che perdano l’acqua in eccesso nella scolapasta.
  4. Intanto, prendete una padella ampia o un tegame e mettete al suo interno l’aglio leggermente schiacciato, che poi toglierete una volta aggiunta la pasta.
  5. Fate dorare l’aglio a fuoco basso e se lo desiderate unitevi il peperoncino calabrese fresco tagliato o tocchetti o a scaglie.
  6. Nel frattempo, mettete a bollire l’acqua per la pasta e una volta che avrà raggiunto l’ebollizione tuffatevi gli spaghetti.
  7. Successivamente, togliete l’aglio dalla padella e aggiungetevi le alici, che dovranno cuocere per 4 o 5 minuti circa.
  8. Aggiungete 2 o 3 coppini d’acqua di cottura della pasta e rimestate il tutto, spezzettando e rigirando le alici con un mestolo di legno.
  9. Una volta che gli spaghetti saranno cotti e ancora al dente, versateli nella padella con le alici.
  10. Amalgamate bene tra loro tutti gli ingredienti.
  11. Bagnate con un goccino d’olio a crudo e arricchite il piatto con una spolverata di prezzemolo fresco tritato.

Facebook


Questo articolo è stato letto 693 volte.


Leggi anche...