Il pollo al vino bianco in padella è un secondo piatto facile e veloce che necessita davvero di pochi ingredienti per essere portato in tavola.

La carne di pollo, essendo bianca, ha un sapore delicato ed una consistenza tenera che si sposa benissimo con la cottura nel vino che piano piano evapora rilasciando il suo sapore alla carne. L’uso delle foglie di alloro e del rosmarino dà invece ancora più sapore e profumo a questa ricetta classica della cucina italiana.

Se avete ospiti a cena o volete reinventare un pranzo in famiglia e non volete realizzare piatti complicati senza rinunciare al gusto, questo pollo al vino bianco in padella è senza dubbio ciò che fa per voi.

Senza contare che con qualche piccolo accorgimento il pollo al vino bianco in padella resterà tenero e non stopposo all’interno ma con una deliziosa crosticina dorata all’esterno che piacerà a grandi e bambini.

Non vi serviranno particolari abilità culinarie, vi basterà solo rosolare il pollo con uno spicchio di aglio e poi sfumarlo insieme ad un po’ di vino bianco e aromatizzare il tutto con delle foglie di alloro e rosmarino per ottenere un secondo piatto perfetto!

Seguendo i consigli de La Cucina di Bacco otterrete del un pollo, sano, leggero e che si sposerà egregiamente anche con delle patate al forno al rosmarino, un’insalata mista o del purè.

Ingredienti per 4 persone

8 cosce di pollo
4 o 5 foglie di alloro
Uno spicchio di aglio
Un bicchiere di vino bianco secco
Olio extravergine di oliva
Rosmarino q.b.
Sale
Pepe nero dal mulinello


Preparazione del pollo al vino bianco in padella

  • Sciacquate le cosce di pollo sotto l’acqua fredda corrente e tamponatele bene con della carta assorbente da cucina.
  • Prendete una padella capiente e mettete al suo interno dell’olio extravergine di oliva.
  • Quindi pelate lo spicchio di aglio, spaccatelo a metà nel senso della lunghezza e privatelo dell’anima centrale.
  • Soffriggete il tutto in padella e aggiungete le cosce di pollo che dovranno rosolare per bene da entrambi i lati per circa 5 minuti.
  • Togliete lo spicchio di aglio dalla padella e bagnate il pollo con del vino bianco secco.
  • Aggiungete quindi le foglie di alloro precedentemente lavate e fate sfumare bene il vino.
  • Quando il vino sarà evaporato, aggiungete un po’ di acqua per ultimare la cottura e profumate con l’aggiunta di rosmarino, facendo cuocere per circa 20 minuti con coperchio.
  • Salate il pollo al vino bianco in padella e pepatelo dal mulinello per poi lasciarlo cuocere fino a cottura ultimata.

    Pollo al vino bianco in padella


Vota la Ricetta
[Total: 0 Average: 0]

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *