Come fare le linguine ai carciofi (semplici): la ricetta

Oggi linguine ai carciofi!

Le linguine sono una pasta dalla forma appiattita come le fettuccine, ma a differenza di quest’ultime sono più strette. La loro particolare forma le rende perfette per accompagnarsi con i frutti di mare, con il pesto o appunto con i carciofi freschi. Il nome italiano carciofo e quello spagnolo alcachofa, invece, derivano dall’arabo harsciof. I carciofi erano già noti ai tempi dei romani e più in là la loro coltivazione si diffuse grazie a Filippo Strozzi. – 1489 – 1538 – banchiere e economista napoletano. Una curiosità Caterina de’ Medici – 1519 – 1589 – consorte di Re Enrico II di Francia, stabilizzatasi in Toscano andava anch’ella ghiotta di carciofi.


 

Linguine ai carciofi

Le linguine ai carciofi sono un primo piatto tipico dell’inverno e originario del Lazio. I carciofi poi sono poco calorici e se acquistati in questo periodo sono belli freschi e di stagione. Sono ottimi però anche in tarda primavera, quando si trovano gli ultimi carciofi, particolarmente grandi e poco costosi.

Le linguine ai carciofi sono velocissime da preparare. Unici accorgimenti sono quelli di usare i guanti nel pulirli – privandoli delle foglie esterne più dure, delle barbe interne e delle punte, in modo che rimangano solo i cuori di carciofo, che è poi la parte più tenera – in modo che non si anneriscano le mani e immergere  i carciofi in una soluzione di acqua e succo di limone in modo che rimangano bianchi.


Questa pasta è molto saporita e il sapore dei carciofi si bilancia perfettamente con quello delle linguine. Noi vi proponiamo delle linguine ai carciofi poco caloriche ma buonissime e ricche, nella nostra versione infatti abbiamo aggiunto anche dei capperi e filetti di acciughe sott’olio.

 

Come si preparano le linguine ai carciofi

Ingredienti per 4 persone: 360 grammi di linguine – 4 carciofi grandi – un cucchiaio di capperi – 4 filetti di acciuga sott’olio – uno spicchio di aglio – un rametto di prezzemolo – 4 cucchiai di olio extravergine di oliva – un bicchiere di vino bianco secco – sale.

  1. Pelate e schiacciate l’aglio, facendolo rosolare per pochi minuti in una padella con dell’olio extravergine di oliva.
  2. Nel frattempo pulite i carciofi freschi, eliminando le foglie esterne più dure, tagliando le punte e togliendovi la barbetta interna.
  3. A questo punto, tagliate i carciofi a spicchietti sottili e fateli insaporire in padella con l’olio a fiamma vivace per 5 minuti
  4. Bagnate i carciofi col vino bianco secco che farete sfumare, unendo anche i filetti di acciughe sminuzzate e i capperi sgocciolati, sciacquati sotto l’acqua corrente e tritati.
  5. Mescolate bene il tutto con un cucchiaio di legno e proseguite a cuocere con il coperchio per altri 15 minuti.
  6. Ora, fate cuocere al dente le linguine in abbondante acqua leggermente salata e una volta pronte scolatele, buttandole nella padella insieme ai carciofi.
  7. Bagnate la pasta ai carciofi con mezzo bicchiere di acqua di cottura della stessa e fate insaporire tutti gli ingredienti tra loro, mescolandoli velocemente.
  8. Spegnete la fiamma e cospargete le linguine ai carciofi di prezzemolo tritato fresco. Pepate a piacere e portate in tavola.

Facebook


Questo articolo è stato letto 420 volte.


Leggi anche...