Oggi prepariamo la pasta alla granseola (o granceola). Il cenone della Vigilia di Natale è alle porte e come da tradizione – specialmente nel sud Italia – molti porteranno in tavola primi piatti abbinati al pesce o ai frutti di mare. Così, abbiamo deciso di proporvi una ricetta delicata ma al tempo stesso gustosa, adatta anche per Capodanno: pasta alla granceola.

La granceola (o granseola) è un grosso granchio, appartenente alla famiglia dei crostacei, dalla dimensione e dalla qualità paragonabile a quella delle aragoste o degli astici – con i quali si possono preparare anche delle pregiate linguine – e il cui nome deriva dalle parole di origine veneziana: “granso” (granchio) e “seola” (cipolla), in quanto somiglianti appunto a delle grosse cipolle.

La ricetta della pasta alla granceola o alla granseola

Ingredienti per 4 persone
400 grammi di pasta (quella che preferite, noi consigliamo tagliolini o linguine)
3 grancevole di media dimensione
2 spicchi di aglio
300 grammi di pomodorini a grappolo
Mezzo bicchiere di vino bianco
Olio extravergine di oliva
Un ciuffo di prezzemolo
Peperoncino e sale q.b.


 

La ricetta della pasta alla granseola

  • Lavate e pulite accuratamente le grancevole sotto l’acqua corrente, per poi farle bollire in acqua salata per circa 20 minuti.
  • Lasciatele freddare e subito dopo, eliminate le zampe, separando il corpo dal loro guscio.
  • Mettete da parte tutti gli altri pezzettini di carne e di corallo che trovate nel suo corpo, gettando tutte quelle vitree e coriacee.
  • Procuratevi una padella capiente e fate soffriggere l’olio extravergine di oliva con l’aglio e il prezzemolo, quando il tutto avrà acquistato colorito, aggiungetevi anche la grancevola e il suo corallo per pochi minuti.
  • Bagnate con mezzo bicchiere di vino bianco e lasciate restringere il tutto.
  • Lavate i pomodorini a grappolo sotto l’acqua corrente e tagliateli a metà, per poi aggiungerli in padella con la granceola.
  • Unite un pizzico di peperoncino e nel frattempo, fate cuocere in abbondante acqua salata la pasta.
  • Quando sarà pronta, scolatela e versatela in padella con il condimento.
  • La pasta è pronta, non vi resta che amalgamare bene tutti gli ingredienti e servirli in tavola.

 


Vota la Ricetta
[Total: 1 Average: 5]

Articoli consigliati

1 commento

  1. Avatar

    I have noticed you don’t monetize lacucinadibacco.it, don’t waste
    your traffic, you can earn additional bucks every month with new
    monetization method. This is the best adsense alternative for any type
    of website (they approve all websites), for more
    details simply search in gooogle: murgrabia’s tools

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *