Le sarde ripiene con spinaci sono una delle tante varianti un cui potete preparare questa tipo di pesce, tradizionale della cucina italiana, in particolar modo della Sicilia. Per prepararle occorrono pochi e semplici ingredienti, come il pane raffermo, i pinoli, uova, parmigiano grattugiato, aglio, olio e naturalmente le sarde e gli spinaci, che sono poi gli ingredienti fondamentali di questa gustosa e leggera ricetta estiva.

Di seguito, eccovi come realizzarle. Ingredienti per 4 persone: sarde pronte per la cottura, senza testa – 700 Gr., un panino raffermo, spinaci – 250 Gr., spicchi d’aglio – 2, mazzetto di basilico, uovo -1, parmigiano  grattugiato – 40 Gr., olio extra vergine d’oliva – 4 cucchiai, un cucchiaio di pinoli, sale e pepe –  Q.B.


La preparazione: lavate le sarde e asciugatele con carta da cucina. Poi, pulite gli spinaci, lavateli, sbollentateli per un paio di minuti in acqua salata bollente e infine scolateli e strizzateli per eliminare l’acqua di cottura. Portate il forno a 240° (Se ventilato a 220°C). Sbucciate e tritate lo spicchio d’aglio. Successivamente, lavate il basilico, asciugatelo e tritatelo finemente. Strizzate ora il panino precedentemente bagnato con l’acqua, tritate gli spinaci e mescolateli con aglio, basilico, pane, uovo e parmigiano fino a ottenere un composto omogeneo. Salate e pepate il tutto. Riempite le sarde con il composto di spinaci, disponendole in una pirofila e irrorandole di olio di oliva. Distribuitevi sopra i pinoli, quindi cuocete in forno per 15 minuti.

sarde riepene di spinaci