Oggi vi propongo la vera ricetta delle Scruppell’ fritte d’Abbruzzo. Sono dolci simili alle crespelle, ma nel cuocere le patate si aggiungono la buccia d’arancia e le foglie di alloro.

A Natale sulle tavole degli abbruzzesi non possono mancare! Come le crespelle anche le Scruppell’ o scrippelle sono fritte, ma a differenza di quest’ultime sono di forma allungata e poi cosparse di zucchero semolato.

Ingredienti: 1 di farina – un cubetto di lievito di birra – un chilo di patate – buccia di un arancia – 2 foglie di alloro – olio extravergine di oliva – sale – olio extravergine di oliva per friggere – zucchero semolato.

Contenuti dell'articolo

Preparazione delle scruppell’

Sbucciate, pulite e tagliate a pezzi le patate. Poi, Mettetele a cuocere in una pentola con all’incirca un litro e mezzo di acqua, uguale al livello delle patate, aggiungendovi la buccia d’arancia, l’alloro e un pizzico di sale. Quando saranno bene cotte eliminate la buccia d’arancia e le foglie di alloro, schiacciandole con lo schiacciapatate nelle stessa acqua di cottura.


Su un piano di lavoro fate la classica fontana con la farina e aggiungetevi la purea di patate, il lievito di birra sciolto in mezzo bicchiere di acqua tiepida, impastando fino a che l’impasto risulterà omogeneo. Fate riposare il tutto per un’ora. Prendete una padella abbastanza capiente e soffriggetevi dell’olio extravergine di oliva. Intanto, ungetevi le mani per evitare che la pasta si attacchi ad esse e prelevate delle piccole porzioni di impasto. Schiacciatele e allungatele e immergete le scruppell’ nell’olio bollente.

Una volta che le scruppell’ saranno belle dorate scolatele con una schiumarola e ponetele su un piatto da portata ricoperto da carta assorbente da cucina per perdere l’olio in eccesso e in ultimo cospargetele con dello zucchero semolato.Scruppell d'abruzzo

Stampa la ricetta