Sapete che cos’ è un flan?  Il flan conosciuto nella tradizione gastronomica italiana con il nome di sformato, è una delle prelibatezze più note ed apprezzate della cucina francese. I flan infatti, sono piatti unici che possono essere preparati in mille varianti e somigliano a delle piccole tortine, per lo più salate.

Noi della Cucina di Bacco vogliamo darvi la ricetta di un flan tradizionale francese: il flan ai peperoni.


I flan furono chiamati inizialmente “flaon”. Hanno una consistenza morbida ma compatta allo stesso tempo e da tradizione possono essere sia dolci – come da abitudine italiana – che salati, come da tradizione francese.

Di solito, i flan salati si preparano in monoporzione e prediligono per la loro realizzazione le verdure di stagione, come nel caso del nostro flan ai peperoni – che vengono prima sbollentate, poi tagliate a pezzetti e frullate.

Il flan ai peperoni – come per vari altri tipi di flan – preferisce la cottura in forno e nello specifico a bagnomaria, operazione che lo renderà ancor più umido, soprattutto al centro.

In commercio esistono anche degli stampi appositi, con un foro al centro, tipo quello per le ciambelle, ma di dimensioni ridotte.

Nel preparare un flan con le verdure che più ci piacciono – come i peperoni, le zucchine, la zucca – è fondamentale mantenere la giusta proporzione fra la verdura, le uova e gli altri eventuali ingredienti, poiché se il composto risultasse troppo pesante, si correrebbe il pericolo che il flan non si gonfi e si bruci all’interno, non ottenendo così, neanche la giusta corposità.

Non esagerate quindi con l’inserimento di altri ingredienti solidi, come per esempio dei salumi. Fate attenzione anche al formaggio grattugiato: se aggiunto in quantità superiore al necessario, impedisce un buon amalgama del composto.

Preparazione del flan di peperoni

Ingredienti per 4 flan: 2 peperoni rossi – 50 grammi di parmigiano grattugiato – 3 uova – 200 grammi di panna fresca da cucina – olio extravergine di oliva – sale. Burro per la teglia.

  1. Pulite i peperoni, privandoli dei semi e filamenti bianchi interni, tagliandoli poi a listarelle sottili.
  2. Prendete un tegame e metteteci dento un po’ di olio extravergine di oliva, tanto quanto basta per farvi appassire i peperoni.
  3. Una volta pronti, togliete i peperoni dal fuoco e mettetene da parte qualcuno. Gli altri frullateli nel mixer.
  4. Una volta che i peperoni saranno frullati, unitevi il parmigiano grattugiato, le uova sbattute e la panna fresca semimontata.
  5. Regolate di sale il composto.
  6. Distribuite il composto ottenuto in singoli stampini monoporzione precedentemente imburrati. Gli stampini andranno riempiti fino a 2/3 della loro capienza.
  7. Ponete gli stampini in una teglia, colmandola di acqua bollente, che dovrà arrivare a metà delle pareti della teglia stessa.
  8. Fate cuocere il flan di peperoni in forno già caldo a bagnomaria per mezz’ora a 180°C.
  9. Trascorso questo tempo, fate la prova dello stecchino per constatare se i flan di peperoni sono pronti.
  10. Se lo stuzzichino ne esce asciutto, togliete i flan dal forno, sformateli e serviteli caldi, decorandoli con le listarelle di peperoni messe da parte precedentemente.