Il risotto al limone è un primo piatto dal sapore delicato e leggermente agrumato. Quando non avete grandi ingredienti in frigo ma volete comunque mangiare qualcosa di buono, non c’è di meglio che portare in tavola questo risotto veloce ed economico.

E poi i limoni sono o non sono i frutti più utilizzati in cucina poiché hanno tanti pregi?

Si trovano durante tutto l’arco dell’anno, consentono di preparare pietanze fresche e leggere, come ad esempio delle trote alla mugnaia, del polpo in insalata o degli spaghetti in crema di limone e pancetta e naturalmente, tanti tipi di risotti.

Gli unici consigli che vi do sono quelli di utilizzare limoni biologici, per avere un riso ancora più saporito e profumato in cui utilizzare tranquillamente sia la buccia che il succo.

Comprate quindi dei limoni coltivati in modo naturale oppure –  se nel caso li avete – raccoglieteli dall’ albero di limoni nel vostro giardino.

Per ottenere un risotto equilibrato fate attenzione nella scelta dei limoni, sceglietene di ben maturi dal gusto non troppo acido.

Per evitare il sapore amaro del limone nel riso, lavate bene la buccia del limone prima di utilizzarla, facendo attenzione a non usare la parte bianca dell’agrume che lo renderebbe immangiabile! Usando solo la parte gialla della buccia invece, otterrete un sapore delicato e raffinato.

Le varianti del risotto al limone

Il risotto al limone è inoltre una base da cui partire per ottenere dei risotti ancora più ricchi, potete fare un risotto con l’aggiunta di gamberoni, vongole, pancetta a dadini oppure della provola filante, o ancora delle foglioline di profumatissima menta o le verdure che più vi piacciono.

Generalmente per preparare dei buonissimi risotti si utilizza il riso Vialone Nano o il Carnaroli, ma se siete a dieta e volete mantenervi ancora più leggeri potete comprare anche del riso integrale e aggiungere delle erbe aromatiche che gli daranno tanto gusto, come il prezzemolo trito secco, menta fresca tritata oppure della salvia, anch’essa secca e tritata.

Se non amate poi il sapore della cipolla, potete tranquillamente sostituirla con dello scalogno che lo renderà più rustico e aromatico

In meno di trenta minuti otterrete un risotto buonissimo!

I tempi di cottura del riso

Carnaroli:18 minuti.

Arborio, Roma e Vialone Nano: 17 minuti.

Baldo e Ribe: 17 minuti.

S. Andrea: 16 minuti.

Riso a chicchi tondi: 15 minuti.

In caso di utilizzo di riso parboiled, rispettate i tempi di cottura indicati sulla confezione.

Risotto al limone 1


Come tostare il riso

In una padella capiente e dai bordi alti mettete dell’olio extravergine di oliva, aggiungendo poi il riso che mescolerete di tanto in tanto fino a che i chicchi saranno diventati traslucidi.

Vi basteranno due o tre minuti in olio caldo e il riso sarà perfettamente tostato, così da mantenere la sua compattezza in fase di cottura.

Ora che sapete come tostare il riso, come si fa il risotto al limone e le sue varianti andiamo a capire nel dettaglio come realizzare un risotto ricco di vitamina C, depurativo e altamente digestivo.

Ingredienti per 2 persone

300 grammi di riso
Un limone
20 grammi di burro
Mezza cipolla
600 ml di brodo vegetale
Parmigiano grattugiato
Olio extravergine di oliva
Sale

 Preparazione del risotto al limone

  • Pelate e tritate la cipolla.
  • Poi, procuratevi una padella capiente e mettete al suo interno un filo d’olio extravergine di oliva e il burro, facendolo sciogliere completamente.
  •  Fate appassire la cipolla tritata nella padella con l’olio e il burro.
  • Intanto, lavate bene il limone sotto il flusso dell’acqua fredda corrente e grattugiatene la scorza.
  • Ricavatene quindi anche il succo senza semi.
  • Una volta che la cipolla avrà acquistato un colorito traslucido, versate nella pentola il riso che dovrà tostare per qualche minuto.
  • Quando il riso sarà divenuto trasparente, bagnatelo con dei coppini di brodo vegetale e a metà cottura unitevi anche il succo del limone spremuto.
  • Proseguite quindi ad aggiungere il brodo vegetale ogni volta che sarà assorbito dal riso, fino a cottura ultimata.
  • Una volta che il risotto al limone sarà pronto togliete la padella dai fornelli e unite anche la buccia di limone precedentemente grattugiata e il parmigiano anch’esso grattugiato, mantecandolo.
  • Servite quindi il vostro risotto decorandolo con delle scorzette dello stesso.risotto al limone

 

Vota la Ricetta
[Total: 0 Average: 0]